I Cookies ci aiutano a migliorare i nostri servizi, cliccando sul pulsante "Accetto" si acconsente all'utilizzo di tali Cookies. Proseguendo nella navigazione senza cliccare il pulsante, l'accettazione sarà considerata implicita.
Il documento relativo alla trattazione dei Cookies in questo portale web verrà visualizzato premendo il pulsante "Cookies Policy".

#BRINGBACKOURGIRLS

L'Istituto Galilei di Livorno appoggia la campagna  mondiale "Bring back our girls" per la liberazione delle trecento liceali rapite a metà aprile dagli uomini di Boko Haram, nel nord della Nigeria. Un'azione organizzata dagli estremisti islamici contro la coraggiosa scelta di quelle ragazze di costruirsi un futuro seguendo un percorso scolastico. Aderire all'appello con l'hashtag #BringBackOurGirls, lanciato sui social network dalla giovane attivista pakistana Malala Yousafzai, significa dire no all'ignoranza del terrore.
Perchè il diritto alla cultura non deve avere confini.

foto