Corso di formazione La pratica educativa del mentoring a scuola

Corso di formazione 

La pratica educativa del mentoring a scuola

 17, 18 e 19 giugno 2013 

 Sede Formativa Nazionale di Mentoring USA/Italia 

Villa Pieve - Centro Congressi 

Corciano (Perugia)

Presentazione di Mentoring USA-Italia

 "Mentoring USA - Italia" Onlus, presieduta da Sergio Cuomo, nasce nel 1998, dopo una fase di sperimentazione, con il sostegno del CNR (http://www.mentoringusaitalia.org ); 

fonda le sue radici nel metodo one-to-one ideato da Matilda Raffa Cuomo (http://www.mentoringusa.org ).
La mission si esprime attraverso gli omonimi Programmi educativi diretti a prevenire e contrastare la dispersione, l'abbandono scolastico e il disagio giovanile in generale, causa di bullismo, baby gang, violenza negli stadi, microcriminalità, droga. I Programmi Mentoring abbinano un volontario adulto (Mentore), adeguatamente formato, a un Ragazzo (Mentee) con l'obiettivo di favorire lo sviluppo di personalità armoniose e vincenti.
In Italia, la prima scuola che ha adottato il Programma Mentoring è stata la "Osvaldo Conti" di Salerno. Gradualmente l'iniziativa si è diffusa sul territorio nazionale attraverso sinergie con Istituzioni pubbliche e private, il coinvolgimento della Comunità civile e il contributo di migliaia di volontari Mentori. In Italia circa 10.000 Studenti della Scuola dell'obbligo hanno beneficiato del metodo one-to-one e, indirettamente, le loro Famiglie, in diverse regioni italiane (Abbruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, Puglia, Sicilia, Toscana, Veneto). In campo Europeo, la Onlus evidenzia la partecipazione ai progetti MAITRE ed EMPIRE finanziati nell'ambito del programma "Leonardo da Vinci" (FSE).
La Onlus ha beneficiato, tra gli Altri, del patrocinio dei Ministeri: Affari Esteri, Beni e Attività Culturali, Istruzione, Università e Ricerca, Giustizia, Pari Opportunità e del Segretariato Sociale RAI. Le attività poste in essere si avvalgono anche della collaborazione di Consolati,

 Ambasciate e Organizzazioni internazionali. Nell'anno 2004, il Presidente della Repubblica ha insignito l'Organizzazione di una Medaglia per la mission sociale. nel 2010 nasce Mentoring Espana (Andalusia); nel 2012 Mentoring USA-Italia avvia l'attività anche in Marocco e nel novembre dello stesso anno è Ente organizzatore del "WorldForum 2012", l'International Forum for Child Welfare, l'Assise mondiale sul benessere del bambino, che dopo 21 anni è tornato in Italia, nella città di Napoli, per presentare, discutere e confrontare buone prassi per un Mondo a misura di Bambino (www.worldforum2012.org).

PRESENTAZIONE DEL CORSO

 

 

Non è difficile incontrare studenti che si applicano allo studio ma che, nel corso del tempo, forse per vicissitudini scolastiche negative, hanno perso o non hanno mai acquisito fiducia in se stessi e nelle loro possibilità. Sono ragazzi che considerano il lavoro scolastico gravoso e pieno di difficoltà; sembrano presentare un velo di depressione; percepiscono lo studio come una fatica imposta e i loro risultati ne risentono. Se si è depressi, sfiduciati, in un contesto emotivo rifiutante o insicuro, la motivazione decresce e le capacità volitive risultano danneggiate. Il non credere in se stessi mina la motivazione allo studio e innalza i livelli di stress e di fatica. Gli insegnanti più sensibili riconoscono tali caratteristiche, accompagnate da prestazioni scolastiche poco brillanti, ma spesso si sentono incapaci di offrire loro un aiuto specifico e mirato.
Il corso di formazione sul metodo one-to-one di Matilda Raffa Cuomo organizzato da Mentoring Usa-Italia, nasce con l'intento di offrire ai partecipanti una metodologia di intervento per gli studenti a rischio dispersione e abbandono scolastico. Il mentoring, inteso come relazione di sostegno che si instaura tra un giovane - mentee - che vive situazioni problematiche durante il suo percorso di crescita, e un adulto volontario - mentore - ha lo scopo di aiutare il mentee a individuare le proprie potenzialità valorizzandole in modo sano e funzionale.
Durante le tre giornate formative i partecipanti apprenderanno gli aspetti specifici del metodo mentoring da applicare a scuola attraverso momenti di approfondimento teorici e pratici, con l'obiettivo di acquisire le competenze del metodo e la capacità di organizzarne un percorso: ex ante, gestione delle fasi preliminari di apertura di un progetto di mentorato e formazione volontari (ex ante); gestione delle singole fasi del processo di mentorato (in itinere); strumenti di valutazione del progetto sull'efficacia dei risultati ottenuti (ex post).
A fine corso è prevista, per ogni partecipante, la certificazione delle competenze acquisite.

DESTINATARI DELLA FORMAZIONE:

  • Dirigenti Scolastici
  • Insegnanti
  • Educatori
  • Assistenti Sociali
  • Pedagogisti
  • Psicologi

PROGRAMMA FORMATIVO

I giornata

Modulo I

Registrazione e consegna kit formativo

 

Presentazione del programma: 

  • la finalità del percorso formativo;
  • le competenze da acquisire a fine corso;
  • la certificazione delle competenze;

 

La pratica educativa del mentoring. 

 

Coffee break

 

Definizione dei criteri esistenti 

per l'individuazione delle pratiche di mentoring 

nei diversi contesti: da 'Cameo', Maitre e da Clutterbuck'; 

Il metodo one-to-one di Matilda Raffa Cuomo.

 ranzo a buffet

 

Modulo II

Le pratiche di mentoring a contrasto di:

  • dispersione e abbandono scolastico;
  • new addiction:
  • bullismo;
  • binge drinking;
  • problematiche internet correlate;
  • gioco d'azzardo patologico.

 Visita guidata a Corciano e Deruta (facoltativa)

 

II giornata

Modulo III

Il mentoring a promozione delle life skills:

  • l'intelligenza emotiva;
  • il problem solving;
  • lo storytelling;
  • l'ascolto attivo.

L'inizio, l'evoluzione e la fine di un rapporto di Mentorato.

 Coffee break

 I principi guida per l'abbinamento Mentore - Mentee;

L'articolazione settimanale dell'intervento;

Il semaforo;

Esercitazione.

 Pranzo a buffet 

 

Modulo IV

 

Sviluppare progetti di Mentoring a Scuola: opportunità e complessità;

L'impatto e la comunicazione.

 

Visita guidata alla città di Perugia (facoltativa)

 

III giornata

 

 

I risultati del metodo one - to - one di Matilda Raffa Cuomo; 

Discussione e conclusioni.

 

Coffee break

 Valutazione degli apprendimenti per la certificazione delle competenze

Valutazione del gradimento del corso.

 Pranzo a buffet 

 

COSTI

 

Per prenotazione corso formativo compilare il seguente application form, clicca qui.
Il costo del corso di formazione è di € 390,00 in due tranche:

  • Primo acconto € 150,00, all'atto dell'iscrizione (allegare distinta di pagamento)
  • Saldo entro il 30 maggio 2013.

 

Per prenotazione albergo, pranzo a buffet e visite turistiche contattare:

Sede formativa - Centro Congressi Villa Pieve

Via Bonciari, 126 - Pieve del Vescovo

06073 Corciano (Perugia)

 

Tel. 075/6978827

Fax 075/6978221

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  '; document.write(''); document.write(addy_text8617); document.write('<\/a>'); //-->\n Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

come arrivare

 

www.pievecentrocongressi.com

Direzione Scientifica 

Vito Giacalone

 

Segreteria Scientifica

Monia Caponigri

Per info sul corso
Mentoring USA-Italia
via Matteo Ripa, 7
84122 - Salerno
Tel. 089 25 47 47
Tel. 06 32110405
Fax. 089 25 82572
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.mentoringusaitalia.org

Articoli Pubblicati