Progetto di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Francia

 

 

"Balene a Vela", Studenti-Attori dell'ITI..

Scarica il libretto in formato pdf

Prugettu teatrale "Rotte è approdi", induve ne simu ?

Scarica il documento del progetto in versione .pdf

Descrizione sintetica del Progetto

Il teatro rappresenta per gli studenti un formidabile strumento di coinvolgimento, culturale di sviluppo della personalità. Di qui l’idea della messa in rete di istituti superiori con consolidata esperienza nel settore, per il coinvolgimento partecipativo, diretto e congiunto di studenti dell’area frontaliera nella creazione di uno spettacolo teatrale comune da far circuitare in Corsica, Toscana, Sardegna e Liguria, regioni sede dei partner di progetto. Per raggiungere questo obiettivo, insegnati ed esperti di settore lavoreranno, riferendosi ad un preciso programma di lavoro integrato, su un tema comune alla cultura delle regioni coinvolte a fianco di studenti individuati ad hoc in ciascuna scuola. L’attività di creazione darà vita prima, durante e dopo la produzione dello spettacolo, a momenti di scambio e confronto tra studenti, insegnanti ed esperti del settore teatrale che si realizzeranno sia con l’ausilio di media tecnologici, che attraverso l’incontro diretto. Il tema condiviso e prescelto dalle scuole partner per la realizzazione dello spettacolo, è quello che dà il titolo al progetto. Le “rotte”, con il loro riferimento al movimento ed al mare (visto sia come limite, che come tessuto connettivo tra popolazioni) e gli “approdi”, con l’allusione alla stanzialità ed al radicamento (sia delle popolazioni autoctone, che degli immigrati), rappresentano un tema-contenitore di ampio spettro storico-culturale, poetico e sociale. Il programma di lavoro prevede, attraverso l’utilizzo delle metodologie interdisciplinari proprie del teatro, il coinvolgimento diretto delle scuole attraverso quello degli insegnanti e degli studenti. Anche la diffusione dei risultati sarà favorita dalla natura stessa del progetto: la circuitazione dello spettacolo nelle varie regioni renderà concretamente disponibili i risultati dell’attività alle scuole, alle comunità locali ed alle famiglie. Non mancherà, comunque, la realizzazione di un video per diffondere i risultati dell’esperienza dopo le messinscene dal vivo.