Didattica

 

La necessità di elaborazione automatizzata di dati ed informazioni e la richiesta sempre più avvertita di soddisfacimento dell’esigenza comunicativa si sono ormai estese a quasi tutti i settori della vita di tutti i giorni e non è un caso che uno dei settori industriali più avanzati e trainanti dell’economia mondiale sia il cosiddetto settore ICT (Information and Communication Technologies), tecnologia dell’informazione e della comunicazione.

Conseguentemente, anche l’insegnamento dell’Informatica (Computer Science secondo la terminologia anglosassone) e delle Telecomunicazioni si ritrova in molti contesti formativi e scolastici, concretizzandosi in due percorsi diversi: uno che mira a creare prevalentemente degli utenti di attrezzature informatiche utilizzate come supporto e/o complemento a processi formativi e operativi, l’altro che forma informatici nel senso pieno del termine.

L’articolazione Informatica si colloca all’interno del secondo dei suddetti percorsi, formando tecnici capaci di affrontare situazioni e problematiche particolari, assai diverse tra loro e a vari livelli di complessità, che vanno dall’analisi e sviluppo del software alla progettazione e pianificazione di politiche di sicurezza e di gestione della privacy, dallo studio e implementazione di architetture di rete alla realizzazione di sistemi di telecomunicazione.

 

In sostanza il tecnico in INFORMATICA e TELECOMUNICAZIONI è colui che progetta e realizza in modo professionale software orientato a migliorare l’interazione tra uomo e computer, sistemi che permettono il collegamento di computer tra loro, applicazioni che rispondono al bisogno sempre più crescente che l’uomo ha di comunicare.

Lo studente che intraprende questo percorso avrà modo di conoscere le più attuali tecnologie nel campo dell’elaborazione e della comunicazione e di progettare e realizzare soluzioni ad un buon livello di professionalità. Gli ambiti spaziano della tecnologie web al software di base dei più diffusi sistemi operativi, dalle reti dati agli apparati di comunicazione, dallo sviluppo su dispositivi mobili, quali telefoni cellulari e tablet, alla realizzazione di software di controllo di mini robot.

In aggiunta, grazie all’adesione dell’Indirizzo al Cisco Networking Academy Program (CNAP), un progetto internazionale di e-learning che mira a diffondere le conoscenze delle nuove tecnologie informatiche nell’ambito delle reti locali e geografiche, lo studente di Informatica e Telecomunicazioni ha la possibilità di conseguire una certificazione di livello internazionale molto richiesta in ambito lavorativo, essendo oggi di fatto le reti digitali la base di ogni sistema di telecomunicazioni. Se lo desidera, utilizzando la piattaforma on-line della Cisco Academy, egli potrà confrontarsi con decine di migliaia di studenti in tutto il mondo che affrontano lo stesso tipo di percorso.

 

L’obiettivo finale di questo indirizzo di studi, e certamente quello più importante, è quello di fornire agli studenti una preparazione tecnico scientifica che, basandosi su solide basi di conoscenze teoriche e pratiche, consenta loro di inserirsi direttamente nel mondo del lavoro con le capacità e le conoscenze che questo richiede, a formarli culturalmente perché siano in grado di continuare ad aggiornarsi in un mondo in costante e veloce evoluzione tecnologica. 

GLI STUDI UNIVERSITARI E TECNICI SUPERIORI
Per chi desidera proseguire gli studi per il conseguimento di titoli accademici o tecnici superiori, l’articolazione Informatica è in grado di fornire una solida base tecnologico-scientifica e di conoscenze, attraverso:

  • lo studio della teoria dell’Informazione, sia nel campo dell’elaborazione dati sia in quello della trasmissione;
  • l’approccio sistematico all’analisi e alla progettazione dei sistemi di elaborazione, di reti di trasmissione dati e di telecomunicazioni;
  • lo studio e l’utilizzazione di strumenti di progettazione che sono propri dell’ingegneria del software, attraverso le principali tecniche di modellizzazione dei dati e dei sistemi.

Il diploma dà accesso a tutti i corsi di Istruzione Tecnica Superiore (ITS) e a tutte le Facoltà Universitarie. In quest’ultimo caso, gli sbocchi più naturali sono costituiti dai corsi di laurea in INFORMATICA, INGEGNERIA INFORMATICA INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI.