Conferma Iscrizioni Alunni Classi Prime

Per completare l’iscrizione alla classe prima selezionate questo collegamento: CONFERMA ISCRIZIONE (http://iscrizionigalileilivorno.altervista.org/login.php) inserendo il codice fiscale di vostra/o figlia/o e una password che imposterete seguendo le indicazioni fornite con una e-mail inviata nei giorni scorsi dagli uffici della nostra scuola. La mail conterrà una lettera, che sarà una guida operativa, un link per la compilazione on-line del modulo da stampare e portare a scuola e un elenco di documenti da stampare e portare a scuola: GUIDA OPERATIVA (LetteraAiGenitori.pdf) e DOCUMENTI DA SCARICARE, COMPILARE E PORTARE A SCUOLA (DomandaDiIscrizione.pdf, DelegaRitiroAliunni.pdf, AutorizzazioneUscitaAutonomaAlunni). Si raccomanda di leggere attentamente la mail e attenersi scrupolosamente alle indicazioni riportate. Al fine di agevolare le operazioni di iscrizione si ricorda che la regolarizzazione dell’iscrizione dovrà essere fatta dal 30 giugno al 10 luglio p.v. dalle 9.00 alle 12.30, invitando le famiglie a portare alla segreteria didattica della scuola, il modulo di iscrizione già compilato e corredato di foto.

L'I.T.I.S. "G.Galilei" presente al Salone Maker Faire di Roma

L'ITIS Galileo Galilei di Livorno è risultato vincitore del bando per la partecipazione al Maker Faire Roma, la prestigiosa fiera dell'innovazione che si è tenuta a Roma dall' 1 al 3 dicembre 2017.


Nell'ambito dell'evento, presso lo stand dell'istituto è stato presentato il famoso BB8, il robot di guerre stellari, risultato di di un anno di lavoro da parte di un gruppo di studenti ora diplomati.


A far compagnia al BB8, la pianola TRIS, senza tasti, ma sensibile al tocco grazie a sensori a luce laser e corredata da un INFINITY MIRROR che si illumina in funzione delle note.


Ma non è finita qui. Il Galilei ha portato anche GIGIO, un braccio robotico comandato a distanza.


Il gruppo di studenti (Luca Chericoni, Davide Ghionzoli, Davide Montana Lampo, Matteo Rizzini, Lorenzo Russo), accompagnati dai docenti Vito Di Bello e Gabriele Volpi, si è prodigato nella spiegazione e nella dimostrazione del funzionamento di queste "creature tecnologiche", fiore all'occhiello dell'ITIS Galilei, che hanno attratto ed incuriosito il folto pubblico presente alla manifestazione.


La presenza del Galilei alla Fiera di Roma è frutto dell'impegno degli studenti del corso di Elettronica e Robotica: sul robot BB8 hanno lavorato Davide Commauda, Dario Orsini, Lorenzo Vernaccini, sulla pianola TRIS Luca Iommi, Luca Secchi, Davide Tirabasso, sul braccio GIGIO, infine, Tommaso Banchini, Yongxing Xie.