Organi, Comitati e Commissioni

 

ORGANI

COLLEGIO DEI DOCENTI    

  • Definisce le strategie pedagogiche;
  • Elabora il POF;
  • Cura la programmazione didattico-formativa;
  • Adotta i libri di testo
  • Svolge tutte le funzioni attribuite dal testo unico e successive integrazioni

 

 

CONSIGLIO D’ISTITUTO    

 
  • Delibera sull’organizzazione delle varie attività dell’Istituto adottando il POF;
  • Delibera il Programma Annuale;
  • Delibera la ripartizione del fondo di Istituto;
  • Delibera gli acquisti;
  • Delibera il calendario delle attività scolastiche;
  • Svolge tutte le funzioni attribuite dal testo unico e successive integrazioni (D. L.vo 297/94)
 

GIUNTA ESECUTIVA

 
  • Prepara i lavori del Consiglio di Istituto;
  • Delibera l’organico degli Assistenti tecnici;
  • Predispone il Programma Annuale;
  • Valuta le offerte di acquisto;
  • Esegue le delibere del Consiglio d’Istituto.
 

CONSIGLIO DI CLASSE    

 
  • Attua le linee di intervento adottate dal Collegio e dal Consiglio di Istituto;
  • Verifica periodicamente l’efficacia formativa delle strategie didattiche ed educative adottate;
  • Adotta iniziative disciplinari ed interdisciplinari;
  • Programma le attività integrative.
   

COMMISSIONI e COMITATI

Le Commissioni sono organismi composti da membri nominati dal Dirigente Scolastico per l'attuazione di specifiche attività relative alle diverse aree di applicazione del POF. Per l'anno in corso sono state costituite le Commissioni qui di seguito elencate con il loro ambito di lavoro e i componenti di ciascuna.

COMMISSIONE ORIENTAMENTO

All’interno dell’Istituto è stata istituita ed è operante la Commissione Orientamento con il compito di illustrare le finalità ed i servizi offerti dalla scuola agli allievi frequentanti l’ultimo anno delle scuole medie inferiori ed ai loro genitori. Fra i compiti della Commissione occupa grande spazio l’accoglienza degli alunni delle classi prime che si concretizza in attività volte a dare le informazioni necessarie ad un sereno e proficuo inserimento degli alunni nella nostra scuola. Alla Commissione Orientamento è affidata anche l’attuazione delle iniziative relative all’obbligo scolastico ed all’obbligo formativo. La Commissione orientamento si occupa anche dell’orientamento in itinere per la scelta della specializzazione e dell'orientamento in uscita sia verso il mondo del lavoro sia verso le facoltà universitarie.

COMMISSIONE ORGANIZZAZIONE TEMPI

Si occupa della stesura dell'orario delle classi , dell'organizzazione dell'orario dei laboratori e dell'orario personale dei docenti. 

COMMISSIONE INTERCULTURA

La Commissione Intercultura ha competenze di carattere consultivo, gestionale e progettuale; svolge attività di coordinamento, progettazione e tutoraggio e vigila sull’applicazione della normativa ministeriale e del Protocollo di Accoglienza approvato dal Collegio dei Docenti (vedi capitolo specifico del POF) Fissa i criteri di inserimento nelle classi degli alunni stranieri (età, conoscenza lingua A2, prerequisiti disciplinari).  

COMMISSIONE VALUTAZIONE PROGETTI

La Commissione ha il compito di analizzare i progetti, presentati da docenti, dipartimenti o da enti sterni alla scuola, afferenti alle diverse macro-aree collegate alle Funzioni Strumentali, osservandone e controllandone la coerenza con le finalità previste dal POF e con il piano finanziario. I criteri di valutazione dei progetti vengono stabiliti e approvati dal Collegio Docenti.  La sua attività si svolge principalmente all'inizio dell'anno scolastico in concomitanza con i Collegi deputati all'approvazione dei singoli progetti, di norma settembre-ottobre. Sono membri di diritto della Commissione, oltre al Dirigente scolastico, al Dirigente Amministrativo e al Vicario del DS, i docenti nominati per le Funzioni Strumentali, e tre docenti individuati dal DS. I criteri di valutazione dei progetti sono esplicitati nel diagramma di flusso allegato al presente documento (v. Appendice). 

COMMISSIONE VISITE GUIDATE E VIAGGI DI ISTRUZIONE

Individua mete e modalità di svolgimento che qualifichino le visite guidate e i viaggi di Istruzione come una attività educativa programmata, svolta secondo regole, valori ed obiettivi che siano propri della scuola, in ottemperanza al Regolamento corrispondente.

COMMISSIONE ELETTORALE

Si occupa di organizzare ed attuare le elezioni degli Organi Collegiali 

 COMITATO DI VALUTAZIONE del SERVIZIO DOCENTI

Ha il compito di valutare l'anno di formazione del personale docente e di riabilitazione del personale docente su loro richiesta ed esprime parere sulla conferma in ruolo dei docenti in prova. 

COMMISSIONE per la PREVENZIONE del RISCHIO da STRESS da LAVORO

La commissione si occupa di valutare e prevenire i rischi correlati allo stress in ambiente di lavoro  

COMITATO EGO per le pari Opportunità

Nel 2011 l’Istituto Tecnico Industriale ha ottenuto la certificazione EGO ad opera dell’ente di Certificazione ANCCP. La certificazione EGO è il riconoscimento dell’orientamento alle Pari Opportunità e al genere femminile del nostro istituto. Il Comitato EGO è l’organo che nell’istituto si occupa di dare corso ai requisiti previsti dal Regolamento di Certificazione.  Il Comitato promuove la realizzazione di “azioni positive” da parte dell’istituto per garantire le Pari Opportunità nel lavoro e nello studio, in sintonia con le politiche europee in materia e per eliminare le disparità di fatto di cui le donne sono oggetto nella formazione scolastica e professionale. Il Comitato individua le forme di discriminazione, dirette o indirette, che ostacolano la piena realizzazione delle pari opportunità nell’ambito dell’attività di lavoro e di studio delle tre componenti (personale ATA, docente e componente studentesca). Il Comitato si fa altresì promotore delle iniziative necessarie per la conoscenza e informazione delle suddette forme di discriminazione e per la loro rimozione. 

IL COMITATO PER LA RIFORMA

Alla luce della entrata in vigore del riordino della Scuola secondaria di 2° grado ed in particolare quella degli Istituti Tecnici è stata istituita la figura di Funzione Strumentale con il compito di seguire, attraverso il coordinamento di un Comitato presieduto dal Dirigente Scolastico e formato dai docenti in rappresentanza delle specializzazioni del triennio e delle discipline del biennio, le linee guida per il passaggio al nuovo ordinamento emanate con D.P.R. 15 Marzo 2010.