Filtro
  • Domani, 11 dicembre 2017 le Scuole di ogni ordine e grado del Comune di Livorno rimarranno chiuse per Ordinanza del Sindaco Filippo Nogarin

    Avviso agli Studenti e alle loro Famiglie:

    Nella giornata di domani, lunedì 11 dicembre il Sindaco Filippo Nogarin ha disposto con ordinanza la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado al fine di scongiurare qualsiasi ipotesi di pericolo derivante dal forte vento e dalle mareggiate.

    L'ordinanza ha validità per tutte le attività didattiche e non. Ulteriori informazioni trovasi sul sito del Comune di Livorno, raggiungibili attraverso questo LINK.

  • Circolare 162: Alunni e Famiglie A.S. 2017-18

    La presente circolare trovasi nella zona delle Circolari Pubbliche, menù "Istituto/Circolari Pubbliche", liberamente consultabile e scaricabile, anche consultabile attraverso questo LINK.

    Destinatari:
    Agli Alunni
    Alle Famiglie degli Alunni
    e, p.c.: D.SS.GG.AA.
    Collaboratori DS
    Tutto il Personale, Tutti gli Uffici

    Nell’ottica di un costante rapporto di collaborazione scuola-famiglia, si ritiene opportuno dare alcune informazioni attinenti all’organizzazione dell’anno scolastico al fine di poter mantenere un reciproco ed efficace canale comunicativo e rendere più agevole il percorso scolastico dei vostri ragazzi.

    Il Collegio dei docenti ha deliberato anche per quest’anno di suddividere il periodo scolastico in due periodi, il primo dei quali terminerà in data 14 dicembre 2017 e il secondo terminerà il 9 giugno 2018. Gli scrutini del primo periodo si terranno dal 15 dicembre al 22 dicembre 2017 e il giorno seguente allo scrutinio di ogni classe le pagelle, ed eventuali debiti formativi, verranno resi disponibili agli alunni e alle loro famiglie sulla piattaforma del Registro Elettronico.

    I viaggi di Istruzione di terranno, salvo eventuali deroghe approvate dagli organi collegiali, nel periodo che va dal 5 al 18 marzo 2018, ma la loro organizzazione dovrà essere conclusa entro il primo periodo scolastico.

    Nei giorni 16 e 17 ottobre 2017 si sono svolte le elezioni dei rappresentanti dei genitori e degli alunni nei Consigli di classe e nel Consiglio di istituto (solo componente studenti) e da lunedì 23 a venerdì 27 ottobre 2017 sono stati calendarizzati i Consigli di classe di “insediamento” estesi alle componenti genitori e alunni.

    Nel periodo novembre–dicembre verrà effettuato un piano di rapido sfollamento mediante prova di evacuazione mattutina.

    Le vacanze natalizie inizieranno domenica 24 dicembre 2017 e i protrarranno fino al 6 gennaio 2018, con rientro in classe lunedì 8 gennaio 2018, si ricorda che nel periodo natalizio è auspicabile che gli alunni che abbiano registrato lacune in alcune discipline (debiti formativi) inizino un’attività di rielaborazione autonoma sui contenuti evidenziati nella documentazione riferita agli scrutini del primo periodo.

    Nel pomeriggio di lunedì 8 gennaio 2018 verranno effettuati i ricevimenti pomeridiani delle famiglie da parte dei docenti della classe. Nel periodo che va dal 9 al 26 gennaio 2018 verrà effettuata l’attività di recupero delle lacune. I giorni 29, 30 e 31 gennaio 2018 si terranno le attività di verifica delle lacune e/o attività di valorizzazione delle eccellenze.

    Dal 1° marzo al 9 marzo 2018 si terranno i Consigli di classe interperiodali, aperti nella seconda parte alle componenti genitori e alunni, e il giorno seguente a ciascuna riunione i pagellini con le valutazioni interperiodali verranno resi disponibili agli alunni e alle loro famiglie sulla piattaforma del Registro Elettronico. Nel pomeriggio di lunedì 12 marzo 2018 verranno effettuati i ricevimenti delle famiglie da parte dei docenti della classe.

    Le vacanze pasquali andranno dal 29 marzo al 3 aprile 2018, con rientro in classe mercoledì 4 aprile 2018.

    Durante il mese di aprile 2018 verrà effettuata una seconda verifica del piano di rapido sfollamento mediante prova di evacuazione mattutina.

    Dal 2 maggio al 9 maggio 2018 si terranno i Consigli di classe, estesi alle componenti genitori e alunni per: l’adozione dei libri di testo; la verifica dei PDP (questi ultimi solo per le classi interessate); la stesura del “Documento del 15 maggio”, per le classi quinte.

    Tutte le date indicate possono subire variazioni in relazione a circolari emanate dal Ministero della Pubblica Istruzione.

    Il 9 giugno 2018 termineranno le attività didattiche. Dall’11 al 15 giugno 2018 si terranno gli scrutini finali. Al 18 giugno 2018 completamento pubblicazione dei risultati degli scrutini finali. Il giorno 19 giugno 2018 si terranno i ricevimenti delle famiglie per la consegna delle pagelle agli alunni (biennio mattina, triennio pomeriggio).

    Sin da novembre i docenti, o su richiesta degli allievi o su decisione del Consiglio di classe, effettueranno ore pomeridiane di tutoraggio o recupero su singoli argomenti o unità didattiche, per evitare la formazione di lacune disciplinari di difficile superamento nel corso dell’anno scolastico.

    Riguardo i colloqui con le famiglie, il Collegio docenti ha deliberato di ricevere individualmente i genitori in orario antimeridiano, a settimane alterne, a partire dal 30 ottobre 2017, con scansione comunicata dettagliatamente con l’orario dei singoli docenti, e di effettuare due incontri collettivi dei docenti in orario pomeridiano, uno dopo gli scrutini intermedi e l’altro in occasione della consegna delle valutazioni interperiodali. Si invitano le famiglie ad utilizzare possibilmente i ricevimenti pomeridiani nelle seguenti situazioni:

    1. solo se nella documentazione inviata, dopo lo scrutinio del primo periodo(15-22 dicembre 2017) o delle valutazioni interperiodali (1-9 marzo2018), è stata espressamente indicata dal docente la necessità del colloquio;

    2. se impossibilitati a utilizzare le ore di ricevimento mattutine.

    La necessità di restringere la disponibilità di ricevimento nei colloqui pomeridiani, deriva dal contenere il numero di colloqui, per docente, per offrire alle famiglie un servizio più efficace.

    L’ufficio di presidenza e la Dirigente Scolastica sono, inoltre, disponibili a riceverVi, se ritenete opportuno avere un colloquio diretto su problematiche inerenti la vita scolastica o sull’andamento complessivo dei vostri figli previo appuntamento.

    Nella seduta dell’11 ottobre 2017 il Consiglio di Istituto ha approvato i giorni prefestivi in cui l’Istituto sarà chiuso: 09/12/2017; 30/12/2017; 05/01/2018; 31/03/2018; 21/05/2018; 21/07/2018; 28/07/2018; 04/08/2018; 11/08/2018; 13/08/2018; 14/08/2017; 18/08/2018.
    Il Collegio dei Docenti e il Consiglio di Istituto hanno deliberato i seguenti giorni di sospensione didattica: 09/12/2017; 30/4/2018; 21/5/2018.

    Consegna materiale agli alunni dopo il loro ingresso in aula.

    Non è consentito ai genitori, salvo in casi eccezionali (ad. es. per i farmaci), consegnare ai collaboratori scolastici dotazioni e materiale necessario allo svolgimento delle lezioni o personale, che gli studenti abbiano eventualmente omesso di portare con sé.

    Assemblee di istituto.

    La modalità di organizzazione delle assemblee sarà la seguente:
    inizio dopo la prima ora di lezione (ore 9.00). Durata dell’assemblea dalle ore 9.00 alla fine delle lezioni. Gli alunni potranno partecipare all’assemblea o uscire dall’istituto. Fatto salvo altre organizzazioni, il calendario concordato con la rappresentanza degli studenti è il seguente:

    sabato 11/11/2017, venerdì 15/12/2017, lunedì 15/1/2018, sabato 17/2/2018, mercoledì 28/3/2018, martedì 17/4/2018 e giovedì 10/5/2018.

    Ritiro e conservazione certificati medici e qualunque altra documentazione relativa alle assenze alunni.

    In tutte le classi degli istituti superiori si applica la norma, già prevista da un po' di tempo per la scuola media, secondo cui per gli studenti, ai fini della validità dell'anno scolastico, è richiesta la frequenza di almeno tre quarti dell'orario annuale personalizzato.

    Le istituzioni scolastiche - secondo quanto ha stabilito il regolamento sulla valutazione (dpr 122/2009) - possono prevedere, per casi eccezionali, motivati e straordinari, deroghe al suddetto limite. "Tale deroga è prevista per assenze documentate e continuative, a condizione, comunque, che tali assenze non pregiudichino, a giudizio del consiglio di classe, la possibilità di procedere alla valutazione degli alunni interessati".

    Il nostro Istituto ha adottato le seguenti deroghe:

    • gravi motivi di salute adeguatamente documentati;

    • terapie e/o cure programmate;

    • donazioni di sangue;

    • partecipazioni ad attività sportive ed agonistiche organizzate da federazioni riconosciute dal C.O.N.I.;

    • adesione a confessioni religiose per le quali esistono specifiche intese che considerano il sabato come

      giorno di riposo;

    • assenze per motivi familiari adeguatamente documentati. Solo per il corso serale:

    assenze per motivi di lavoro adeguatamente documentati (autocertificazione);

    Le assenze, gli ingressi fuori orario e le uscite fuori orario concorreranno a definire il numero di ore di assenza. A queste ore saranno tolte le ore di assenza su cui si possono applicare le deroghe sopra indicate. Le ore di assenza rimanenti saranno confrontate con il 75% dell’orario annuale personalizzato. Nel caso i cui il numero di ore di frequenza risulti inferiore al 75%, l’alunno non sarà ammesso allo scrutinio finale.

    Per questo si chiede di produrre tutta la certificazione necessaria per consentire al Consiglio di classe di applicare le sopraindicate deroghe, con particolare riguardo ai certificati medici anche per periodi inferiori ai 6 giorni di assenza per malattia.

    L’orario annuale personalizzato consiste di n° 1056 ore di lezione, per cui il limite minimo di ore di frequenza è di 792 ore/anno, il limite di assenze consentito è di 264 ore, tale previsione è da considerare modificabile in funzione delle esigenze che si possono verificare in itinere.
    Al fine di produrre una certificazione medica esaustiva, riteniamo necessario che il certificato di riammissione a scuola contenga le seguenti informazioni:

    Nome e cognome alunno
    Data inizio malattia
    Data fine malattia
    Dichiarazione di guarigione a Firma del medico

    Si ricorda che gli ingressi fuori orario, consentiti fino alle ore 9.00 (fatta eccezione di casi particolari e opportunamente documentati) e le uscite fuori orario, consentite non prima dell’ultima ora di lezione (fatta eccezione di casi particolari e opportunamente documentati) sono da intendersi permessi eccezionali, che concorrono ad abbassare la frequenza dell’alunno.

    In merito agli ingressi fuori orario, il Regolamento di Istituto stabilisce che:

    “Il limite di ingressi alla seconda ora è 5. I brevi ritardi fino alla chiusura del cancello e “cancelletto” saranno valutati dal Consiglio di classe al fine di adottare provvedimenti disciplinari nei confronti dei comportamenti continui e reiterati di non rispetto dell’orario.“.
    ...

    “Il ritardo è considerato tale anche se l’alunno viene accompagnato da un genitore o da chi ne esercita la patria potestà.”.

    Per gli ingressi e le uscite fuori orario si consiglia di effettuarle a “cavallo” della fine dell’ora di lezione per evitare di disturbare il normale svolgimento delle lezioni.page3image3782752 page3image3782960 page3image3783376

    Nel caso di alunni minorenni, si ricorda che possono essere prelevati anche da parenti o conoscenti tramite una delega scritta compilata da chi esercita la patria potestà, corredata di fotocopia del documento di identità del delegante. Si allega un fax-simile della dichiarazione:

    “ Al Dirigente Scolastico I.T.I.S. G. Galilei LIVORNO

    Oggetto: delega per il ritiro dell’alunno __________.

    Il/La sottoscritto/a ______________ padre/madre/tutore dell’alunno ______________ della classe ____________, di cui esercita la patria potestà, delega il Sig. ___________________ al ritiro del proprio figlio/figlia/tutelato alle ore _____ del _______.

    Si allega fotocopia del documento di identità del/della padre/madre/tutore.

    Livorno, ___________ FIRMA”

    La delega per il ritiro del minore da parte di parenti o conoscenti può essere formulata anche per l’intero anno scolastico, ma in questo caso la dichiarazione va consegnata personalmente all’Ufficio Didattica.

    Sito d’istituto

    Nella home page del sito istituzionale (www.galileilivorno.gov.it) potrete consultare le informazioni di rilievo, l’area “Studenti e Genitori” è dedicata alle informazioni e materiali rivolti alle famiglie. Nella sezione “Modulistica” le famiglie possono prelevare la documentazione necessaria per le varie richieste da rivolgere all’Ufficio Didattica.

    Livorno: 24 ottobre 2017

    La Dirigente Scolastica (Prof.ssa Giuliana FICINI)

    ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- ------------------------------------------------

    Da riconsegnare al coordinatore di classe entro e non oltre martedì 31 ottobre 2017. (per alunni minorenni)

    Il/la Sig. _______________________ padre/madre/tutore dell’alunno _________________

    della classe ____ sezione ___ specializzazione ______, esercitante la patria potestà sull’alunno suindicato

    dichiara

    di aver ricevuto e di essere a conoscenza dei contenuti della circolare n. 162 del 24/10/2017.

    Firma

    ____________________
    

    (per alunni maggiorenni)

    L’alunno ______________________ in qualità di alunno maggiorenne della classe _____ sezione ____ specializzazione ________

    Dichiara

    di aver ricevuto e di essere a conoscenza dei contenuti della circolare n. 162 del 24/10/2017.

    Firma ____________________

  • Ricevimenti docenti, colloqui con le famiglie 2016/17

Articoli Pubblicati